Quel campo missionario sulle strade dell’Etiopia - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quel campo missionario sulle strade dell’Etiopia

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Missione ·
Tags: MissioneGiovaniEtiopia
Una delegazione della diocesi di Anagni–Alatri si è immersa, nell’estate appena trascorsa, nella realtà missionaria di Robe, in Etiopia. Diciamo subito che la destinazione non è stata a scelta a caso: è lì, infatti, che da alcuni anni opera don Giuseppe Ghirelli, sacerdote fidei donum della nostra diocesi, al quale sono state affidate due parrocchie della zona di Robe. L’iniziativa è stata raccolta dalla pastorale vocazionale e da quella giovanile, d’intesa con quella missionaria, e ha fatto parte di una estate quanto mai intensa per i ragazzi, e che ha visto i giovani protagonisti anche del pellegrinaggio a Santiago de Compostela.

Il gruppo missionario partito alla volta dell’Etiopia è stato guidato da don Pierluigi Nardi, direttore dell’ufficio diocesano missionario e parroco a Trivigliano e Torre Cajetani, e da don Francesco Frusone, altro giovane sacerdote e a sua volta parroco a Morolo. Ne hanno fatto parte anche Sabrina Atturo, Francesco Amici, Jessica Bisante e le sorelle Elisa e Chiara Finocchio.

«Ci siamo immersi in una realtà estremamente povera e molto difficile – racconta don Pierluigi – dove i cristiani sono pochi, mentre la maggioranza è musulmana. È una Chiesa giovane, piccola, dove davvero si respira l’essenza della missionarietà. Con don Peppe Ghirelli abbiamo visitato le sue due parrocchie e anche la casa-famiglia aperta per ospitare dei ragazzi in stato di necessità. Ecco, la cosa bella è stata quella di vedere ovunque tanti giovani e tutti animati da voglia di fare. Don Peppe li chiama “i miei seminaristi e seminariste” perché lo aiutano molto, non solo nelle incombenze del servire Messa o insegnare catechismo, ma anche per un continuo dialogo con la popolazione adulta e non cristiana. Davvero uno schiaffo per noi, che invece veniamo da realtà dove l’impegno dei giovani spesso è ridotto al minino».

Il gruppo è rimasto molto colpito, come dicevamo all’inizio, dalla povertà di questo lembo di Africa: «È un contesto dove la povertà si avverte un po’ dappertutto, basta andare al mercato - sottolinea don Pierluigi - e ti rendi conto del poco che hanno, anche se il vissuto è sempre di grande dignità». Il direttore dell’ufficio missionario diocesano riporta poi un’altra frase di don Giuseppe Ghirelli: «La strada serve anche per le macchine» e questo per dire, spiega don Nardi «che lì la gente vive davvero per strada e in strada fanno un po’ tutto, spesso insieme agli animali».

Il viaggio missionario del gruppo diocesano ha conosciuto anche molti momenti dedicati all’approfondimento spirituale e alla riflessione, soprattutto durante la visita a un vicino centro delle suore di Madre Teresa di Calcutta, anche qui dedite alle persone più povere e sofferenti, spesso raccolte proprio dalla strada. Ma l’esperienza missionaria vissuta in Etiopia non terminerà di certo con i giorni trascorsi sotto il cielo africano, come rimarca ancora don Pierluigi: «I ragazzi sono rimasti entusiasti di questo viaggio. In ognuno di noi ha lasciato qualcosa di profondo, di toccante, e non vogliamo che tutto si esaurisca così. Ecco perché intendiamo far nascere da questo primo nucleo di giovani una équipe che possa portare avanti il lavoro della pastorale missionaria e ci siamo già incontrati a Piglio per strutturare al meglio questa nuova realtà. E siamo a disposizione delle parrocchie o delle associazioni desiderose di sentirsi raccontare questa esperienza». Proprio come stanno facendo anche i ragazzi del gruppo di pellegrini sul Cammino di Santiago: due grandi esperienze che stanno già portando frutto.



Articoli per mese
Tag
Polizia Sisto Auguri Animatori Radio Istituto In Rita Donna Sito WeCa Presepe Operatori Torre Messaggio Suore Elezioni Solenne Etiopia Rose Adoratrici Cristo Gismondi Cultura Presepi Vivente Via Catechisti Kolbe Lettera Missione Marcia 75 Educazione S.Sisto Spirituali Leone nel Trisulti Trevi Papa Apertura Vocazioni Croce Santucci Rossa Messa Chiesa Monache Venerdì Diocesi Bullismo Lavoro Scolastica Caritas Oratorio Suor Cripta Monasteri Facchini Inizio Ricordo Andrea Trivigliano Giovani Parrocchia San Fidei Confraternite Anagni Nazionale Lourdes Parrochie Sacerdozio Giornata Estate IRC Civile Carità Scuola Francescani Religione Sanctis Beato Cammino Arte Seminario Lazio Santuario Fiuggi Pellegrinaggio Confraterite Madoona Comunicazioni Damiano Consiglio Diocesani Trunità Vescovo Loppa Carpineto Eremita Annuario Famiglia Adorazione Memoria Spirituale Filettino Fatima Servizio Pasqua Lisi Piglio Leoniano Santo Video Pietà Apparizione De Crucis Professione Ludovici Tagliaferri Missionaria Clausura Casa Collepardo Missioni Anniversario Unità Conti Studenti Unesco Uffici Mostra Seminarista Lavori Policoro Migranti Insiele Veglia Ragazzi Santiago Pastorale Tecchiena Francesco Ufficio Onlus Catechesi Fidanzati Compagnie Trinità Donum Pietro Celestino Pitocchi Ritiro XIII Pellegrinaggi Acuto Agostino Stranieri Belloli Cattolica Pellegrino Osservatorio Madonna Esercizi Parrocchie Anno Ruanda anni Vita della Alatri Cattedrale Dialogo Terremoto Azione Argentina Peregrinatio Convegno Concorso Festa Vallepietra Pace Insegnanti Integrazione Crocifisso Ecumenismo Uno Morolo Passione Fraternità Giorgio Religiose Sociali Carlotta Avoli Crismale InDialogo Ospedale Diocesano Riposo Natale Pastorali Programmazione Don Lorenzo Unitalsi Milani Formazione vita Vico Clarisse Avvenire Anziani Quaresima Teologico Comunità Francescana Vocazionale
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti | Torna al menu