Un nuovo anno pastorale «per continuare insieme» - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Menu principale:

Un nuovo anno pastorale «per continuare insieme»

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Eventi ·
Tags: InizioAnnoPastorale
In una Cattedrale di Anagni colma di fedeli, domenica 24 settembre il vescovo Lorenzo Loppa ha aperto il nuovo anno pastorale. Ma è stata anche l’occasione per ricordare al meglio il 15° anniversario dell’ordinazione e del suo ingresso nella Chiesa di Anagni–Alatri.

È stato don Alberto Ponzi, vicario diocesano, a porgere il saluto a Loppa e a ringraziarlo per quanto fatto in questi primi tre lustri e «per la disponibilità, l’umanità, il magistero, per aver dato segno della gratuità di Dio in questo continuo donarsi, con assoluta libertà dalle preoccupazioni materiali. Grazie per le tante intuizioni avute, per la crescita di questa Chiesa, perché ogni volta ci fa capire che è importante ripartire da Cristo in questo tragitto che stiamo percorrendo insieme».

E il vescovo ha subito risposto al ringraziamento, prima di iniziare la Messa animata e accompagnata dalla soavità del coro, sottolineando come «quello che conta non è l’anzianità di servizio, quanto piuttosto la freschezza nel portare avanti il ministero. Quando qualcuno mi chiede se magari non desidero altro, qualche nuova esperienza, rispondo subito di no, perché non vi cambierei con nessuna altra realtà, perché quando si lavora insieme, si sta veramente bene».

«Questa Chiesa ha una fede semplice ma bella, con tanta gente generosa, attaccata alle comunità di appartenenza. Giro molto e dovunque vado la fede della gente mi commuove sempre. Certo, dobbiamo fare di più in diversi ambiti della pastorale, ma questo non è solo un lavoro che spetta ai pastori, ai sacerdoti», ha aggiunto rivolgendosi anche ai tanti parroci e religiosi che hanno concelebrato.

Dopo aver sottolineato la felice coincidenza delle letture del giorno con quelle della Messa di insediamento, 15 anni fa, alla guida della diocesi, Loppa ha dato il via di fatto al nuovo anno pastorale «che più che altro – ha chiosato il vescovo di Anagni–Alatri – è una ripresa di quello che stiamo facendo, per continuare a camminare insieme. Perché il tratto di strada che faremo insieme sarà ancora più bello».

Quindi la presentazione della lettera pastorale "La fede sconfigge la paura", che Loppa già nel sottotitolo inquadra, definendo le sue riflessioni «appunti di viaggio per tutti i cristiani che lavorano nella scuola». Quello dell’educazione è in effetti il piano pastorale che il vescovo della città dei papi sta portando avanti da quasi dieci anni. E anche in questa lettera risuona l’amore e l’attenzione per la scuola, in tutte le sue componenti, nessuna esclusa.

«Oggi il problema più grande è proprio quello dell’educazione – ha detto tra l’altro Loppa rivolgendosi ai fedeli presenti in Cattedrale – e siamo chiamati a un orizzonte più vasto, non solo per occupare spazi, ma per avviare nuovi processi, come ci invita a fare papa Francesco. Rimbocchiamoci tutti le maniche, a iniziare dalle famiglie, dalle nostre parrocchie, perché quella della scuola è una questione grande e centrale, è il motore della nazione, come ha ripetuto di recente il presidente della Repubblica Mattarella da Taranto, inaugurando l’anno scolastico peraltro in un plesso distrutto dai vandali».

L’invito, rivolto dal presule ciociaro nel corso dell’omelia come a suggellare la stessa, è stato quindi quello «di aiutare le persone della scuola: vanno sostenute, incoraggiate ogni giorno, perché gli insegnanti sono le persone che già hanno davanti il mondo di domani». Al termine, centinaia di copie della lettera personale sono state distribuite ai presenti, mentre i parroci provvederanno ora a diffonderla anche nelle varie comunità.



Nessun commento

Articoli per mese
Tag
Suore Missioni Insiele Tagliaferri Dialogo Croce Crocifisso Religione Donum Filettino Santuario Lorenzo Concorso Pastorali Ludovici Fidanzati Trinità Pitocchi Crucis Trivigliano Famiglia Lettera Vivente Clausura Giovani Vallepietra Belloli Inizio San Via Donna Catechisti Consiglio Operatori Pace Animatori Annuario Cattedrale Monasteri Fiuggi Ricordo Pellegrino Lazio Osservatorio Carpineto Comunicazioni Venerdì InDialogo Ritiro Lavoro Papa Esercizi Comunità Natale Missione Avvenire Insegnanti Ospedale Fidei Pietro Uno Spirituale Adorazione Messa Tecchiena Video Lourdes Nazionale Santucci S.Sisto Crismale Diocesani Chiesa Uffici Integrazione Catechesi Monache Madonna Giorgio Unesco Don XIII Celestino Sociali Unitalsi Anno nel In Spirituali Auguri Caritas Radio Scuola Marcia Eremita Anziani Sito Santo Adoratrici Arte Alatri Avoli Pasqua Rose Civile WeCa Francescana Vico Stranieri Diocesano Rossa Parrocchie Compagnie Francesco Festa Missionaria Carlotta Madoona Mostra Terremoto Pastorale Piglio Sisto Peregrinatio della Pellegrinaggio Oratorio Fatima Ecumenismo Presepi Onlus Gismondi Migranti Ufficio Anagni Anniversario Servizio Religiose Agostino Programmazione Pellegrinaggi Solenne Cultura Conti Leone Teologico Messaggio Torre Leoniano Passione Trevi Cammino Studenti Milani Apparizione Andrea Scolastica Loppa 75 Ruanda Presepe Apertura Parrochie Estate Formazione Vescovo Unità Facchini anni Trisulti Riposo Lavori Carità Educazione Giornata Santiago Vocazionale IRC Etiopia Memoria Suor Veglia Clarisse Confraterite Confraternite Damiano Fraternità Ragazzi Beato Cripta Sanctis Professione Vocazioni Lisi De Diocesi Parrocchia Vita Quaresima Cattolica Cristo Convegno Azione Casa Istituto Morolo Argentina Policoro
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti | Torna al menu