Non solo i pellegrinaggi per i volontari dell'Unitalsi - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Menu principale:

Non solo i pellegrinaggi per i volontari dell'Unitalsi

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Gruppi e Associazioni ·
Alla presenza del vescovo Loppa domenica scorsa è stata celebrata la festa della Madonna di Lourdes



Piergiorgio Ballini, presidente della sezione diocesana, illustra le tante iniziative in cantiere: corsi di teatro e canto per i ragazzi assistiti, trasporto dei malati negli ospedali e ritiri. Molti i giovani che si avvicinano a questa esperienza

Domenica 10 febbraio, presso la parrocchia della Santa Famiglia ad Alatri, è stata festeggiata la Madonna di Lourdes, per iniziativa della sezione diocesana dell’Unitalsi. Dopo la recita del Rosario, il vescovo Lorenzo Loppa ha celebrato la Messa, assieme al parroco don Maurizio Mariani che è anche assistente spirituale dell’Unitalsi. Nel corso della celebrazione è stata benedetta la nuova statua della Madonna di Lourdes, portata proprio dalla città francese. Nel corso dell’omelia, il vescovo Loppa ha ringraziato i volontari dell’Unitalsi e ha ricordato a questi, ma anche ai malati e ai loro familiari, il messaggio che arriva da Lourdes e che va sempre tenuto presente, con il richiamo alla conversione, alla preghiera e alla carità.

«ll fatto che Maria sia apparsa in una grotta sporca ed oscura – ha rimarcato il presule – ci dice che Dio viene a raggiungerci ovunque siamo, nel pieno delle nostre miserie, di tutte le nostre cose perse. La grotta non è soltanto il luogo dell’evento, un luogo geografico, è anche un luogo dove Dio ci dà un segno per svelarci il suo cuore; il nostro cuore è un posto dove Dio ci lascia un messaggio, che non è altro che quello del Vangelo, Dio viene a dirci che ci ama. Ecco qui tutto il contenuto del messaggio di Lourdes: il Signore ci ama così come siamo con tutti i nostri successi, ma anche con tutte le nostre ferite, le nostre fragilità, i nostri limiti».

Una fiaccolata con centinaia di fedeli per le strade della parrocchia, alla luce dei flambeaux, ha quindi chiuso la festa liturgica. La festa della Madonna di Lourdes in qualche modo ha segnato anche l’inizio del nuovo anno delle attività dell’Unitalsi diocesana, anche se di fatto i volontari nonstanno mai fermi. «Sono tante le attività che portiamo avanti – racconta infatti Piergiorgio Ballini, presidente della sezione Unitalsi di Anagni–Alatri – oltre ai pellegrinaggi a Lourdes e a Loreto, ai quali quest’anno aggiungiamo anche Fatima, Santiago, la Polonia e la Terra santa. Ogni martedì, ad esempio, presso i locali della parrocchia Santa Teresa di Fiuggi, c’è il laboratorio teatrale per i ragazzi disabili e al mercoledì quello di canto e musica. Attività per l’integrazione che riscuotono sempre grande partecipazione e alle quali vorremmo aggiungere altri momenti, coinvolgendoli anche in pratiche sportive».

Grande è l’attenzione che una realtà ecclesiale come l’Unitalsi presta alla formazione spirituale, sia per gli assistiti che per gli stessi volontari. «Anche quest’anno avremo giornate di formazione e ritiri spirituali anche di più giorni – aggiunge Ballini – perché abbiamo bisogno dfi questi momenti, accanto a quelli di condivisione e a quelli più prettamente festivi, come ad esempio faremo il 2 marzo prossimo con il carnevale».

L’Unitalsi diocesana assiste in maniera pressoché stabile circa 35 disabili, oltre a prestare servizi di accompagnamento, ad esempio negli ospedali per cure e visite varie, per quanti ne fanno richiesta. I volontari che stabilmente sono a servizio dell’associazione sono circa una cinquantina «e abbiamo notato – rimarca il presidente diocesano – che si avvicinano sempre più giovani e lo fanno spontaneamente, senza che nessuno li chiami».

Evidentemente la forza della testimonianza di questi volontari ha una grande valenza attrattiva. «Sì, magari è anche così – riflette Ballini – ma noi volontari abbiamo capito soprattutto una cosa che è una specie di meccanismo virtuoso: se i ragazzi disabili stanno bene, noi stiamo meglio. Ecco perché la cosa più bella per tutti noi è quella di esserci, in tanti momenti».

Certo, non mancano le difficoltà, come ad esempio un calo nel numero dei pellegrini che vanno a Lourdes, sia per motivi economici che logistici (l’aereo sta soppiantando il treno, anche per i problemi frapposti dalla Francia, ma non tutti sono disposti a salirvi sopra), ma l’amore e la gratuità nel servizio superano ogni cosa.



Nessun commento

Articoli per mese
Tag
Mostra Ospedale Scuola Rose Natale San Clarisse Pitocchi Avvenire Teologico Anniversario Belloli Acuto Famiglia vita Lavoro Fatima Catechesi Seminarista Giorgio Argentina Cultura Ricordo Torre Lourdes Insegnanti Parrocchie Trisulti Vita Apertura Video Annuario Missionaria Pasqua Radio Professione Carità Anagni IRC Milani Avoli Crocifisso Terremoto Piglio Monache Vocazionale Carpineto Carlotta Santo Donna Passione Unesco S.Sisto Pietro Esercizi De InDialogo Loppa Estate Veglia Uffici Eremita Croce Servizio Venerdì Unitalsi Diocesi Tagliaferri Convegno Morolo Caritas Policoro Religione Festa Unità Missione Francesco Via Tecchiena Scolastica Religiose Vallepietra In Adoratrici Madoona Andrea Don Fidanzati Seminario Pellegrinaggio Spirituali Vocazioni Quaresima Oratorio Azione XIII Clausura Confraterite Arte Diocesani Giornata della Marcia Educazione Osservatorio Monasteri Suor Damiano anni Beato Anno Facchini Peregrinatio Papa Santucci Ruanda Formazione 75 Presepe Lettera Trinità Ufficio Animatori Pace Anziani Fidei Alatri Conti Operatori Trunità Suore Messa Parrochie Pellegrino Crucis Rita Chiesa Sacerdozio Messaggio Cristo Lazio Diocesano Donum Ragazzi Santiago Memoria Crismale nel Onlus Ecumenismo Pastorali Pietà Civile Polizia Filettino Trivigliano Ritiro Giovani Lavori Stranieri Etiopia Vescovo Comunità Elezioni Trevi WeCa Sanctis Bullismo Studenti Pastorale Consiglio Collepardo Parrocchia Comunicazioni Fiuggi Concorso Solenne Casa Confraternite Cattolica Gismondi Kolbe Inizio Adorazione Riposo Spirituale Catechisti Celestino Leoniano Compagnie Ludovici Auguri Lorenzo Vivente Nazionale Sociali Presepi Sito Pellegrinaggi Cammino Madonna Uno Fraternità Cattedrale Agostino Insiele Istituto Dialogo Migranti Missioni Francescani Apparizione Rossa Programmazione Vico Integrazione Lisi Sisto Francescana Leone Santuario Cripta
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti | Torna al menu