Un successo la mostra sulla «Pietà» del Troppa - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Menu principale:

Un successo la mostra sulla «Pietà» del Troppa

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Beni Culturali ·
Tags: MostraPietàAlatri


Cinquemila persone hanno visitato ad Alatri la mostra “Il Cristo svelato”, allestita nella Chiesa degli Scolopi e chiusa nei giorni scorsi, con il dipinto che è tornato così nello spazio originario della Concattedrale di San Paolo, sempre nella città ernica. Visitatori giunti da ogni parte d’Italia, e a decine anche dall’estero, richiamati da un tam tam mediatico che ha dato ragione della bontà dell’iniziativa presa a suo tempo dall’Associazione Gottifredo di Alatri.

La mostra, grazie anche ad un allestimento pregevole e con tanto di traduzione tattile per i non vedenti, ha permesso di scoprire questa Pietà di Girolamo Troppa, dipinta presumibilmente attorno al 1680 e con certezza attribuita proprio all’artista del Barocco romano nel 2010, da Giuseppe Porzio. Ma, la svolta è arrivata circa un anno fa, quando Mario Ritarossi, cultore di storia locale e che poi ha curato la mostra assieme a Tarcisio Tarquini e ad altri membri della Gottifredo, ha rinvenuto anche la firma del Troppa, in basso a destra della tela.

Un dipinto capace di emozionare i visitatori, con quel Cristo che si svela a poco a poco (da qui anche il doppio significato del titolo della mostra, per l’appunto “Il Cristo svelato”, a significare la riscoperta del dipinto stesso) tra le braccia di Maria, che intanto stringe un lembo del sudario del Figlio, mentre le tenebre ne avvolgono in parte la fugura, senza “vincerla” del tutto.

Mandata in archivio questa mostra, l’augurio è che non resti una sorta di accadimento unico. D’altro canto, Alatri ha tanti e tali gioielli d’arte che anche il farne un semplice elenco risulterebbe troppo lungo. Vanno però valorizzati, portati al pubblico degli appassionati e dei turisti in genere. Non sembri una frase fatta, ma la cultura può davvero rappresentare per Alatri una chiave di volta per un lancio definitivo nel panorama turistico, ora limitato solo a qualche ora per una visita frettolosa all’Acropoli e dunque per un ritorno occupazionale ed economico.

La Gottifredo ha realizzato il tutto, giova ricordarlo, senza neppure chiedere un euro di finanziamento pubblico, con una raccolta popolare di fondi e l’aiuto di alcuni sponsor privati. Ecco, servono altre “scommesse” del genere, ma anche una dose di giusto affiancamento anche da parte degli enti preposti, che non possono continuare a limitarsi ai soliti finanziamenti a pioggia a questa o a quella sagra.



Articoli per mese
Tag
Anniversario Pietro Migranti Cultura Santo Catechesi Pellegrinaggi Pasqua Venerdì Famiglia Sito Trunità Trevi Elezioni Presepi Lettera Sociali XIII Vivente Azione Sanctis Loppa Belloli Vocazioni Rossa Diocesano Filettino Cripta Marcia Vico Santuario Unitalsi Animatori Apparizione Ludovici Terremoto Collepardo Lisi Anagni Riposo Comunicazioni Donna Cristo Monasteri Croce Apertura Osservatorio Caritas Diocesi Avvenire Rita Parrochie Pellegrino Policoro Istituto Bullismo Cammino Estate Integrazione Trivigliano Inizio Vita Tecchiena Eremita Insegnanti Catechisti Presepe Fraternità Leoniano Santucci Avoli Spirituale Clarisse Comunità Crocifisso Acuto Pellegrinaggio Unità Andrea Kolbe Francescana Operatori Alatri Ufficio Madoona Monache Damiano Clausura Fidei Trinità Pietà Francescani Giorgio Parrocchia Casa Spirituali Educazione Cattedrale Confraterite Pastorale Ospedale Unesco Messa Etiopia Solenne Festa Chiesa Ricordo Seminarista Sacerdozio Fiuggi Fatima Agostino Suor Vocazionale Studenti Religiose nel Carpineto Onlus Ritiro Morolo della Crismale Radio Vallepietra Lorenzo Passione Vescovo Peregrinatio Quaresima Uffici Auguri Crucis Stranieri Tagliaferri Giovani Santiago Missioni Adoratrici Consiglio Uno In Sisto Programmazione Torre Lazio Piglio Oratorio Compagnie Seminario Parrocchie San Argentina Pitocchi Carlotta Esercizi Leone Insiele Francesco Conti InDialogo Anziani Rose 75 anni Pace Professione Teologico Don Concorso Ecumenismo Annuario Facchini Ragazzi Religione S.Sisto Convegno Lourdes Dialogo Memoria Messaggio Diocesani De Donum Scolastica Giornata Arte Mostra Gismondi Celestino Scuola Formazione Pastorali Carità Servizio Fidanzati Milani Confraternite Natale Via Lavori Beato Polizia Trisulti Missione Papa Missionaria Anno Ruanda Video Nazionale vita IRC Civile Suore Veglia Lavoro Madonna Cattolica WeCa Adorazione
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti | Torna al menu