nel - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Menu principale:

Un libro ripercorre la vita di padre Francesco Pitocchi

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Cultura ·
Tags: PitocchiViconelLazio
Nella cornice della chiesa di San Giorgio a Vico nel Lazio, gli autori Aldo Cicinelli e Salvatore Iacobelli hanno presentato la loro opera sul redentorista padre Francesco Pitocchi, nativo proprio del paesino ernico e per il quale è in corso la causa di beatificazione.
Di fronte a un numeroso pubblico intervenuto per l’importanza dell’evento, dopo il saluto del sindaco Claudio Guerriero e del parroco don Luigi Battisti, hanno preso la parola, oltre ai due citati autori, anche padre Vincenzo La Mendola e lo storico Stefano Palla, introdotti dal coordinatore dei lavori, il dirigente scolastico Giulio Maurizio Giacomini.
Del servo di Dio padre Francesco Pitocchi aveva già ampiamente scritto il suo biografo padre Romeo Mezzanotte in una precedente pubblicazione. Ma lo spunto per questo nuovo volume è venuto da alcuni fatti che hanno stimolato un diverso filone di ricerca per questo illustre figlio della terra di Vico, divenuto padre spirituale di numerosi preti e cardinali, tra cui l’allora giovane seminarista Roncalli, poi papa Giovanni XXIII. Un periodo ed una guida mai dimenticati, tanto che Roncalli ha speso parole di elogio per il padre Francesco nel suo diario dell’anima.
Ma torniamo alla presentazione del libro: i vari interventi che si sono succeduti, hanno affrontato argomenti diversi, a tratteggiare e ad approfondire quelli riportati nella pubblicazione in questione. Si è parlato della vocazione missionaria, esercitata dal Pitocchi come direttore spirituale del Pontificio Seminario Romano, della sua guida paterna e misericordiosa, della sua parola nutrita e feconda, vero balsamo per l’anima di quanti si rivolgevano a lui per essere confortati e guidati sulla retta strada.
Non sono mancati i riferimenti storici sul periodo di vita attraversato da padre Francesco (nato nel 1852 e morto nel 1922): tempi particolarmente travagliati, che hanno visto i moti risorgimentali, la proclamazione dell’unità d’Italia, l’incameramento dei beni della Chiesa, le radicali trasformazioni sociali, nonché gli eventi luttuosi della prima guerra mondiale.
In tale contesto, padre Francesco, si afferma tra l’altro nel libro di Cicinelli e Iacobelli, «ha saputo ristorare le coscienze lacerate, confortare nell’ombra del confessionale i tanti fedeli , consolidare le vocazioni dei seminaristi in nome della Chiesa e di Cristo morto e risorto». Da ultimo, c’è stato anche spazio per argomentare sul cognome Pitocco, che ha dato il nome all’attuale popolosa frazione di Vico nel Lazio, e che per il casato di padre Francesco è diventato poi Pitocchi.
Ogni anno a Vico nel Lazio si tiene una giornata di studio per commemorare al meglio l’illustre concittadino. Nel corso dell’ultimo appuntamento, ad esempio, è stato affrontato il tema della direzione spirituale, proprio con riferimento alla figura del già citato Angelo Giuseppe Roncalli e anche di don Umberto Terenzi, fondatore dell’Opera Madonna del Divino Amore.
In quella occasione monsignor Lorenzo Loppa, vescovo di Anagni–Alatri, ha avuto modo di affermare di sentirsi «affascinato dalla figura di padre Francesco. Sono affascinato per il suo ministero, per il suo carisma, per il suo servizio. Il cammino verso la beatificazione di padre Francesco ha bisogno di una bella accelerata», ha quindi auspicato il presule. E chissà che anche una pubblicazione come questa non possa in qualche modo aiutare e sostenere questo cammino e regalare alla comunità di Vico nel Lazio, da sempre fervida, una gioia particolare.



Don Mattia nella sua Vico celebra la prima Messa

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Parrocchie ·
Tags: ViconelLazioParrochie
Ordinato sacerdote da papa Francesco, don Mattia Pica ha celebrato domenica 14 maggio la sua prima Messa anche a Vico nel Lazio (nella chiesa benedettina di Santa Maria), suo paese di origine, anche se ora è incardinato nella diocesi di Roma, dopo aver compiuto gli studi presso il Pontificio seminario romano maggiore.
Articoli per mese
Tag
Apparizione Argentina Auguri Clausura Studenti Conti Piglio Giornata Caritas Leone Pellegrinaggio Avoli Religione Servizio Papa Ruanda Fidanzati Catechesi Pastorale Consiglio Civile Cattolica IRC Sociali Messa Sanctis Morolo Suore Crucis Vivente Cristo Radio Monasteri Spirituale Famiglia Missionaria Uffici Donna Insiele Ludovici XIII Rose Terremoto Milani Polizia Unità Presepe Tagliaferri Donum Scolastica Estate Chiesa Uno Suor Lazio Professione Teologico Scuola Natale Inizio Anniversario Mostra Trinità Andrea Confraterite Giovani Esercizi Policoro Istituto Carità San Catechisti Alatri Comunità Peregrinatio Pietro Fatima Veglia Convegno Diocesi Collepardo Lorenzo Marcia Sisto Ricordo Torre Vico Lavori Parrochie Santiago Passione Ufficio WeCa Parrocchia Migranti Cammino Leoniano Santo Trivigliano Concorso Parrocchie Insegnanti Anno Francesco S.Sisto Integrazione Quaresima Carpineto Carlotta In Damiano Crocifisso Cattedrale Fiuggi Pitocchi Animatori InDialogo Spirituali vita Ritiro Santucci Monache Seminario Programmazione Riposo 75 Loppa Facchini Osservatorio Ecumenismo Fraternità Sacerdozio Educazione Trunità De Acuto Comunicazioni Trisulti Croce Missione Lavoro Unesco Onlus Diocesani Azione Pellegrinaggi Presepi Don Stranieri Pasqua Casa Via Anagni Sito Confraternite Eremita Arte Etiopia Beato Cripta Solenne Messaggio Filettino Pellegrino Operatori Ospedale Clarisse Seminarista Bullismo nel Diocesano Rossa Belloli Dialogo Lourdes Crismale Nazionale Unitalsi Religiose Giorgio Vescovo Avvenire Kolbe Lisi Rita Compagnie Lettera Annuario Gismondi Adorazione Ragazzi Agostino Francescana Elezioni Pastorali Pace Adoratrici Vocazioni Tecchiena Apertura Festa Madonna della Missioni Vita Santuario Cultura Formazione Trevi Oratorio Vocazionale Francescani Pietà Madoona Video Vallepietra anni Anziani Celestino Venerdì Memoria Fidei
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti | Torna al menu