Carità - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Una Quaresima di carità per i monasteri di clausura

Il ricavato delle offerte andrà alle tre realtà claustrali femminili presenti in altrettante città della diocesi. Il vescovo Loppa: «Un gesto di squisita fraternità, segno di conversione e nostro grazie per la loro testimonianza e la loro preghiera». Nella lettera ai fedeli, il presule invita anche alla «24 ore per il Signore» in diverse chiese.
Igor Traboni | 22/2/2018

La comunità «In Dialogo» presto anche in Argentina

Padre Matteo Tagliaferri, fondatore della Comunità In Dialogo (nata a Trivigliano, nella nostra Diocesi, e qui ha mantenuto la sede principale) è tornato dal Perù. Qui si è recato per i festeggiamenti del 13° anniversario del Centro di Reque, e da Buenos Aires, a Bariloche, in Argentina dove invece – su richiesta di sacerdoti e operatori sociali – ha visitato varie realtà in forte sviluppo sociale che si trovano a combattere con il problema della droga.
Edoardo Gabrielli | 20/3/2017

«Una Quaresima di carità al fianco dei terremotati»

Anche quest’anno il messaggio del vescovo Lorenzo Loppa, diffuso nel mercoledì delle Ceneri, accompagna i fedeli della Diocesi di Anagni–Alatri in questo tempo di Quaresima. “La Parola apre gli occhi” è il titolo del messaggio, richiamo immediato a quello di Papa Francesco e subito spiegato dalle prime parole: “Per aprire il cuore e gli occhi non c’è bisogno di miracoli e di visioni. Basta la Parola di Dio, e il suo ascolto disinteressato, per guardare la vita con occhi rinnovati e riconoscere negli altri un dono che ci consegna la presenza di Gesù Cristo. Per aprire gli occhi non servono visioni. Bastano gli orecchi”...
Igor Traboni | 6/3/2017
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti