Fidanzati - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Menu principale:

Accompagnati dai genitori per formare nuove famiglie

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Uffici Diocesani ·
Tags: FidanzatiFamiglia
Domenica l’ultimo incontro di preparazione al matrimonio: mamma e papà insieme ai futuri sposi. «Di generazione in generazione»: l’iniziativa della diocesi tra le prime in Italia per aiutare i giovani a custodire, con le nozze, il patrimonio di valori della famiglia d’origine. Celebrazione eucaristica con il vescovo Lorenzo Loppa.

I futuri sposi e i loro genitori insieme per una giornata di spiritualità, ma anche di incontro e di condivisione di aspettative e problematiche. È questo il senso dell’iniziativa organizzata dall’Ufficio diocesano per la pastorale della famiglia e che avrà luogo domenica prossima, 18 marzo, presso il Collegio Leoniano di Anagni dalle 9.30 alle 18. La diocesi di Anagni–Alatri è stata tra le prime in Italia a indire questa apposita giornata, a conclusione degli incontri di preparazione al matrimonio organizzati in tutto il territorio.

«Sì, siamo stati tra i primi e sono oramai diversi anni che organizziamo questo appuntamento – conferma don Marcello Coretti, parroco ad Anagni e responsabile diocesano della pastorale per la famiglia – Ogni volta vengono sempre centinaia di persone e certamente anche domenica prossima registreremo una buona affluenza». Il tema scelto è “Di generazione in generazione” e vedrà anche l’intervento del vescovo Lorenzo Loppa, che presiederà l’Eucarestia all’interno della giornata. Don Ermanno D’Onofrio, sacerdote della diocesi di Frosinone, psicoterapeuta e consulente coniugale e familiare, guiderà la riflessione per gli sposi e i loro genitori, di sicuro allargando anche il novero a temi di più stringente attualità, compreso quello delle cosiddette nuove povertà che lo vede impegnato in prima linea con la sua associazione “Il giardino delle rose blu”.

Ma torniamo al senso di questo incontro per i futuri sposi e i loro genitori: «È un po’ il suggello – riprende don Marcello Coretti – degli incontri di preparazione al matrimonio e infatti verranno consegnati anche gli attestati di frequenza. Il tema scelto “Di generazione in generazione” sottintende anche il significato ulteriore dell’iniziativa, che è quello di accompagnare gli sposi al distacco dalle famiglie di origine, proprio come una sorta di passaggio generazionale. E quindi, al tempo stesso, tutti i valori che i futuri sposi hanno assorbito nelle famiglie di origine, va così a trasferirsi nelle coppie di giovani, nelle famiglie che andranno a formare.

Distacco sì, ma sempre tenendo ben saldo il cordone ombelicale con le famiglie di origine, perché la presenza dei genitori continui comunque ad accompagnarli, ad aiutarli laddove ve ne fosse bisogno. Nel corso di queste giornate di solito trattiamo tematiche spirituali, ma cerchiamo di non limitarci ad una semplice conferenza, con l’uditorio che sta a sentire e basta, ma anzi di coinvolgere quanti stanno per sposarsi e i loro genitori con un confronto, con uno scambio di esperienze che possa risultare utile a tutti».

Nell’organizzazione della giornata, e più in generale nel portare avanti tutta la pastorale familiare, don Marcello viene coadiuvato da una coppia di sposi anagnini, Carmela e Guido Ricci, per una presenza laicale quanto mai importante. Ma qual è lo stato di salute di questo particolare settore pastorale? «Lo scorso anno – risponde don Marcello Coretti – abbiamo avuto solo 99 coppie iscritte ai corsi di preparazione al matrimonio. E dico “solo” perché è il numero più basso registrato negli ultimi anni tra tutte le parrocchie della diocesi. D’altro canto, anche nella nostra realtà territoriale viviamo i problemi comuni al resto d’Italia: i giovami si sposano sempre meno, anche civilmente, preferendo di gran lunga altre forme, ad iniziare dalla convivenza. E anche le cause alla base di questo sono ben note a tutti, ad iniziare dalla difficoltà a trovare un’occupazione o dalla instabilità lavorativa e quindi anche economica per metter su famiglia. Ma, rispetto a questa quantità bassa, non sta venendo di certo meno la qualità delle coppie che si apprestano a celebrare il matrimonio religioso. E noi, come pastorale familiare, cerchiamo di aiutarli e supportarli nel migliore dei modi».



Articoli per mese
Tag
XIII Anagni Avvenire Rita Carlotta Fiuggi Conti Acuto Pace Spirituale Fatima Scolastica Donna Ludovici Trevi De Loppa Programmazione Rossa Pasqua Solenne Monache Vescovo Convegno Sacerdozio Francescani Vocazionale Belloli Adoratrici Unitalsi Crocifisso Pellegrinaggi Avoli Integrazione Pastorali Pietro Lorenzo Inizio Catechesi Auguri Ricordo Mostra Crucis Servizio Esercizi Carpineto Riposo Azione Via Clarisse Bullismo Pellegrinaggio Presepe Annuario Ruanda Onlus Rose Messaggio Giovani Video Alatri Seminarista Santuario Catechisti Fidei In Missionaria Terremoto Cripta Comunità Unità Religione Tecchiena Lavoro Agostino Vita Civile Oratorio Arte Studenti Venerdì Cristo Sito Dialogo Diocesano Leoniano Presepi Cultura Ritiro Lisi Marcia Polizia Monasteri Operatori Eremita Nazionale Animatori Estate Diocesani Clausura Peregrinatio Trivigliano Francesco Andrea Concorso Madonna Carità Ospedale Apparizione Seminario Sociali Adorazione S.Sisto Istituto IRC Vico Lavori Natale Osservatorio InDialogo Elezioni Pellegrino Anziani Chiesa Celestino Cattolica Anno Collepardo Uno Missioni Consiglio Ecumenismo WeCa Policoro Sanctis Educazione Formazione Kolbe Migranti Francescana Professione Compagnie Vocazioni Damiano Sisto Veglia Milani Apertura Comunicazioni San Filettino Teologico Fraternità Insiele Lettera Morolo Ufficio Vallepietra Crismale Caritas Suore Ragazzi Parrocchia 75 Santiago Vivente Messa Etiopia Spirituali Lourdes Pitocchi Piglio Passione Festa Donum Confraternite Trisulti Croce anni Cammino vita Religiose Parrochie Giornata Cattedrale Tagliaferri Stranieri Unesco Scuola Santo Parrocchie Torre Don Gismondi Missione Uffici Famiglia Quaresima Anniversario Papa Insegnanti della Casa Trinità Confraterite nel Pietà Fidanzati Radio Diocesi Trunità Lazio Memoria Madoona Giorgio Beato Pastorale Suor Santucci Facchini Leone Argentina
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti | Torna al menu