Trevi - Vita di Comunità - Diocesi di Anagni-Alatri

Anagni Alatri
Diocesi di Anagni-Alatri
Diocesi
-
di
i nostri social
Vai ai contenuti

Menu principale:

Loppa: «Servizio e dono anima delle confraternite»

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Confraternite ·
Tags: CamminoDiocesanoConfraterniteTreviVescovoLorenzoLoppa
Trevi nel Lazio ha accolto domenica scorsa centinaia di partecipanti al Cammino di fraternità delle confraternite della diocesi di Anagni–Alatri, giunto quest’anno alla ventottesima edizione. Guidati dal tema, scelto per la giornata, dal titolo “Missione delle Confraternite”, i membri degli antichi sodalizi hanno trovato un’organizzazione molto efficiente, curata nei minimi dettagli dal Coordinamento diocesano e dalle confraternite locali della Misericordia e di San Pietro Eremita SS.Trinità. Al raduno hanno preso parte 27 delle 43 confraternite, presenti in14 Comuni del territorio della diocesi Anagni–Alatri.

Dopo una prima accoglienza, resa molto festosa grazie anche ad una agape di fraternità alla cui organizzazione hanno contribuito diversi cittadini di Trevi, c’è stato il saluto del parroco e vicario diocesano don Alberto Ponzi e del delegato vescovile don Bruno Veglianti, alla presenza tra gli altri di Antonio Palone, della confederazione delle confraternite del Lazio, dell’economo diocesano Bruno D’Alatri e di Filippo Rondinara del coordinamento.

I numerosi confratelli e consorelle, con gli affascinanti abiti tradizionali, gli stendardi, i labari, le insegne ed i crocifissi per la seconda volta, hanno sfilato lungo le vie del caratteristico borgo antico di Trevi nel Lazio, recitando il Rosario, per confluire infine nella parrocchia di Santa Maria Assunta per la Messa presieduta dal vescovo Lorenzo Loppa e concelebrata da don Bruno Veglianti.

Il vescovo, nel corso dell’omelia, si è soffermato sull’importanza «di un itinerario di formazione» che i confratelli devono percorrere per rafforzare il loro credo e «soprattutto l’amore verso Dio e l’umanità intera, ponendosi in una situazione di servizio e di dono». Il vescovo Loppa è quindi tornato sul tema della sfida dell’educazione, centrale nel suo operato e a cui ha dedicato anche l’ultima lettera pastorale, per sottolineare come questo coinvolga anche le confraternite, le quali «devono curare, rafforzare, approfondire la propria formazione, il senso di appartenenza a comunità di fratelli che come tali, testimoniano il senso di fratellanza come vincolo di letizia e di obbedienza al volere dell’unico Dio Padre, nell’impegno costante al servizio dei fratelli, specialmente dei più giovani. Le nuove generazioni chiedono testimonianze chiare, esempi da imitare e non parole e, pertanto, anche le confraternite possono offrire sani modelli da seguire», ha sottolineato Loppa.

Il presule ha fatto poi notare la scarsa presenza dei giovani nelle confraternite, che dunque dovrebbero attivarsi in tale direzione, «attraverso un impegno mirato all’accoglienza degli stessi giovani, alla loro formazione, al loro coinvolgimento nelle attività, negli ideali e nella bellezza del valore della fraternità, sorgente viva d’amore verso Dio e l’umanità intera».

Al termine della cerimonia c’è stato il saluto del sindaco di Trevi del Lazio, Paolo Grazioli e la consegna del bastone di fraternità alla città di Guarcino che nel 2018 ospiterà l’edizione numero 29 del Cammino.



Confraternite diocesane di nuovo in cammino

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Tradizioni ·
Tags: ConfraterniteCamminoFraternitàTreviLazio
Domenica 8 ottobre si svolgerà a Trevi nel Lazio il 28° Cammino di Fraternità, organizzato dal Coordinamento Diocesano, dalla Confraterntita della Misericordia e dalla Confraternita di San Pietro Eremita e Santissima Trinità, con la partecipazione delle 43 confraternite presenti in quattordici comuni della diocesi di Anagni–Alatri.

Trevi fa memoria di Pietro l’eremita

Diocesi di Anagni-Alatri
Pubblicato da in Tradizioni ·
Tags: TreviFestaPietroEremita
Con la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Lorenzo Loppa, nella parrocchia di Santa Maria Assunta, sono culminati a Trevi nel Lazio i festeggiamenti in onore di San Pietro eremita, patrono del caratteristico paese montano alle falde dei Simbruini.
Articoli per mese
Tag
Cultura Programmazione Migranti Francescana Educazione Consiglio Vita Santucci Milani Morolo Concorso Carità Bullismo Auguri Filettino Carpineto Adorazione Damiano Parrochie Donum Sito Facchini Pace Confraternite Collepardo Ragazzi Apparizione Avoli Trevi Pastorale Vivente Celestino Andrea Presepi Argentina Onlus Pietà Crismale Elezioni Insiele Adoratrici Santo Rita Lavori Uffici Ruanda Quaresima Giornata Pasqua Spirituale Piglio Rossa Dialogo Suore Madonna Civile San Monasteri Video Vallepietra Ludovici Cattedrale Lavoro Festa Convegno Ritiro Vescovo Acuto Cattolica Parrocchie Vocazioni Pellegrinaggio Santuario Peregrinatio Ricordo Messaggio Comunità nel Sanctis 75 Catechisti Religiose Parrocchia Etiopia Pitocchi Polizia Belloli Messa Scolastica Comunicazioni Fiuggi Spirituali Insegnanti Clausura Diocesani Tecchiena Seminarista Santiago Leoniano Terremoto Integrazione Nazionale Studenti Fidanzati Riposo Catechesi Agostino XIII WeCa Unità Azione Caritas Fraternità Memoria Sociali Scuola Religione Conti Casa Solenne Animatori Beato Clarisse Mostra Ecumenismo Lettera Venerdì Avvenire Unesco Anno Rose Crucis Anagni Giorgio Estate Arte Teologico Anniversario Gismondi Chiesa Cripta Famiglia Presepe Cristo Suor Istituto Vico S.Sisto vita Missioni Natale Pellegrino IRC Eremita Via Francesco Uno Carlotta Madoona Alatri Francescani Cammino Tagliaferri Radio Monache Osservatorio Professione Diocesi In Lazio Annuario Apertura Esercizi Operatori Oratorio Vocazionale Ospedale Lorenzo De Compagnie della anni Kolbe Pastorali Sacerdozio Pellegrinaggi Anziani Don Confraterite InDialogo Trunità Missionaria Leone Seminario Fidei Inizio Trinità Missione Diocesano Giovani Passione Trisulti Donna Sisto Crocifisso Croce Servizio Torre Veglia Policoro Trivigliano Stranieri Lourdes Unitalsi Formazione Fatima Papa Loppa Lisi Marcia Pietro Ufficio
a cura dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali
Torna ai contenuti | Torna al menu