La Diocesi di Anagni Alatri partecipa al Bando Nazionale per l’Adeguamento liturgico delle Cattedrali, curato dell’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali e l’Edilizia di Culto della CEI in collaborazione con l’Ufficio Liturgico Nazionale.
Si tratta di un’occasione molto complessa, ma anche di grande rilevanza ecclesiale e culturale, che ha come finalità l’adeguamento alla riforma liturgica del Concilio Vaticano II della Cattedrale di Santa Maria Annunziata in Anagni: un luogo di eccezionale interesse per le evidenze di fede e per la storia della Chiesa universale.
In questi mesi la Diocesi è impegnata a promuovere una fase ispirativa, che approfondisca anche il ruolo e il significato della Cattedrale di Santa Maria Annunziata per il contesto della città di Anagni e per tutto il territorio.
Per questo il giorno 20 novembre 2021 si terrà nella Cattedrale una Giornata di Studi, che prevede due sessioni:
– la mattina dalle 10.00 alle 12.30
dopo i saluti del Vescovo S.Ecc. Mons. Lorenzo Loppa e di don Marcello Coretti, parroco e prevosto della Cattedrale, interverrà don Valerio Pennasso Direttore dell’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali e l’Edilizia di Culto della CEI sulla progettualità legata al Bando, e a seguire don Maurizio Mariani, liturgista, il diacono Massimiliano Floridi, direttore del Museo della Cattedrale, e la dott.ssa Claudia Coladarci, curatrice del MuCA, racconteranno la Cattedrale nei suoi aspetti storici e liturgici e le scelte di valorizzazione e fruizione;

– il pomeriggio dalle 15.00 alle 17.30
il dott. Cristiano Mengarelli, archeologo, illustrerà il valore simbolico che la Cattedrale di Anagni ha rivestito fin dall’Alto-Medioevo, e a seguire gli Uffici diocesani coinvolti nel processo partecipativo previsto dal Bando presenteranno il piano di coinvolgimento delle varie realtà diocesane. Le Associazioni Culturali e di promozione della città e del territorio, le guide turistiche e gli altri operatori del turismo potranno quindi condividere il loro punto di vista, esperienze e riflessioni sul significato e l’importanza attuale della Cattedrale di Anagni per la città e il contesto territoriale di riferimento.
Con la premiazione da parte del Vescovo della fotografia vincitrice del contest fotografico “Chiesa Madre. Il respiro della speranza”, curato dal Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile, si chiude la Giornata di Studi, affidando al Vescovo una riflessione sulla prosecuzione del cammino verso l’adeguamento liturgico.

Le Associazioni e gli operatori che vogliano intervenire possono manifestare il loro interesse alla mail alla mail beniculturali@diocesianagnialatri.it entro il 14 novembre.

La Giornata di Studi potrà essere seguita in diretta streaming sulle pagine Facebook e Youtube della Diocesi e sul sito internet diocesano

Condivisione Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *