Il Santuario di Vallepietra nella nostra diocesi di Anagni Alatri, alla vigilia delle solennità della Santissima Trinità, partecipa alla Lunga Notte delle Chiese, iniziativa nazionale che, giunta alla sua settima edizione, coinvolgerà il prossimo venerdì 10 giugno 2022 molti luoghi di culto in Italia per animarli con iniziative artistiche e culturali in una chiave di riflessione e spiritualità.

Il festival, patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura e dal Ministero della Cultura, è nato nel 2016 e ha raccolto nel tempo moltissime adesioni con la partecipazione ecumenica anche di altre Chiese che sono in Italia. Durante la pandemia le iniziative hanno sperimentato una originale versione digitale, ma ora torna la partecipazione dal vivo.

Il tema ufficiale dell’edizione di quest’anno ha come parola chiave “IN-CONTRO” che gli organizzatori hanno pensato di scrivere dividendo con un trattino la preposizione “IN” dall’avverbio “CONTRO”, due parole tecnicamente in contrapposizione ma che esprimono insieme l’elemento centrale e significativo del dialogo, ossia quello della diversità.

Dove la diversità è più incolmabile ma al tempo stesso più arricchente e incoraggiante è l’incontro con il divino.

Così il 10 giugno prossimo alle ore 21.00 il Santuario della Santissima Trinità, retto da Mons. Alberto Ponzi, accoglierà nella bellissima cornice serale del Monte Autore, alcune Compagnie con la proiezione di un docu-video curato da Maria Elena Catelli, esperta di arte sacra. Il documentario, intitolato “La Madonna dei Pellegrini di Caravaggio – Una presenza che si fa incontro”, condurrà alla scoperta del significato più profondo del famoso dipinto di Caravaggio: la Madonna si fa incontro a chi la cerca con lo spirito del pellegrino e, attraverso di Lei, Dio si fa incontro ad una umanità ferita, sporca e lacera.
Un incontro, quindi, tra l’umano ed il divino; un incontro che colma il desiderio di infinito che è nel cuore di ogni uomo.

Il video è impreziosito, oltre che da musiche originali di Igino De Cesaris, dal canto finale “Salve o Vergine Maria” di Gioacchino Rossini, eseguito appositamente per questo evento della Lunga Notte delle Chiese dal soprano Arianna Donadelli.

 

SARA’ POSSIBILE SEGUIRE IL VIDEO IN DIRETTA, VENERDì 10 GIUGNO ALLE 21, SUL SITO INTERNET DELLA DIOCESI E SU QUELLO DEL SANTUARIO DELLA SANTISSIMA TRINITA’

Condivisione Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.