di suor Maria Christine Anadroru

Mercoledì 10 agosto 2022, presso la Casa madre di Anagni, dopo la celebrazione eucaristica presieduta dal nostro vescovo Lorenzo Loppa, le sorelle capitolari insieme a lui si sono recate nella sala capitolare per l’elezione della nuova Madre generale. E’ stata rieletta alla guida della Congregazione delle Suore Cistercensi della Carità Madre Maria Patrizia Piva di Santa Caterina da Siena (nella foto).

L’elezione arriva dopo sette anni (sei quelli previsti dalla Regola dell’Istituto  e dal Diritto Canonico,  ma uno in più a causa della pandemia, concesso in proroga con decreto della Santa Sede).

A conclusione della elezione, la nuova Superiore Generale, accompagnata dal Vescovo e dalle sorelle capitolari si è recata nella chiesa della Casa madre dove si trovavano già riunite le altre sorelle per pregare davanti alle reliquie della Fondatrice Claudia De Angelis impegnandosi a seguire il suo Spirito e a dare continuità nella storia e nel tempo al Carisma e all’opera da lei fondata.  Di seguito, sempre nella cappella, ha ricevuto dal vescovo il sigillo della Congregazione  e le chiavi della Casa Madre con il mandato “ogni tua azione abbia l’imprimatur della grazia divina per custodire fedelmente l’osservanza della regola dell’istituto, l’adesione al carisma della Carità e l’impegno di servire la Chiesa e tutte le persone che Dio metterà sul tuo cammino”.

A Madre Maria Patrizia Piva auguriamo un buon lavoro e le promettiamo le nostre preghiere.

Da giovedì 11 agosto le capitolari saranno impegnate a scegliere coloro che aiuteranno la Madre nel governo della Congregazione per il 2022-2028.

 

 

Condivisione Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.