Cerca
Close this search box.

A Fiuggi la “festa dei santi”

19 Dicembre 2023

A Fiuggi la “festa dei santi”

Il sorriso dei bambini e le loro voci squillanti hanno allietato la festa celebrata domenica 5 novembre in occasione della Giornata della Santificazione Universale a Fiuggi.

Era prevista una ‘camminata con i santi’ che, a causa della pioggia, è diventata nella chiesa di san Pietro la festa dei santi animata dai più piccoli. Alcuni vestiti come i santi patroni, altri con una grande striscia con il nome del santo/a… tutti in festa per scoprire e dire che santità è gioia, fraternità, piena umanità. Con dedizione ammirevole e passione apostolica le Suore dell’Immacolata hanno coinvolto i loro bimbi dell’asilo e le famiglie; abbiamo ascoltato san Francesco e santa Chiara cantare il Laudato si’ e incontrato i tre pastorelli di Fatima illuminati dalla presenza della Vergine Maria. Il tema della Giornata – proposta e animata dal Movimento Pro Sanctitate – è stato proprio: “Santo perciò umano”, a voler dire che la santità è la via per una umanità davvero realizzata nel dono di sé agli altri.

Le famiglie appartenenti al Movimento Pro Sanctitate erano lì, con i loro figli, piccoli e grandi, a testimoniare che il primo ambito per scoprire il dono battesimale della santità è la famiglia. Il celebrante, don Antonio Castagnacci, nuovo parroco a Fiuggi dal 22 ottobre scorso, ha esordito raccontando un inedito personale: l’incontro vissuto nel Leoniano di Anagni con il servo di Dio Guglielmo Giaquinta, allora vescovo di Tivoli. Una testimonianza particolare che ha reso ancor più vicino il carisma ricevuto dal Fondatore del Movimento Pro Sanctitate di tenere vivo l’invito e il dono di Dio che ci vuole TUTTI SANTI, TUTTI FRATELLI, come amava ripetere padre Guglielmo.

È stato molto sottolineato nell’omelia che il vescovo Giaquinta ha preceduto il Vaticano II e il Magistero petrino nell’affermazione non scontata che la santità è cammino PER TUTTI. Accanto a don Antonio a concelebrare don Luigi Battisti, consulente diocesano della Pro Sanctitate. È suggestivo ritrovare in questa assemblea che si raduna annualmente la prima domenica di novembre, nel mese ‘dei santi’, tutte le componenti del popolo di Dio e i diversi carismi, infatti erano presenti accanto ai sacerdoti le religiose, le associazioni e le confraternite, il coro interparrocchiale che ha ben animato alla preghiera, e tutto il popolo di Dio. Che la intercessione vissuta insieme trovi ascolto nel cuore di Dio e riscontro nell’impegno di tutti per rendere la nostra società e la nostra comunità ecclesiale sempre più una famiglia protesa all’amore, una famiglia santa. E per finire dolcemente la festa tutti i bambini e… i grandi hanno fatto merenda insieme con lo scambio di auguri. Sì è davvero possibile essere santi oggi!

di Teresa Carboni

*******

Ti potrebbe interessare

Il vescovo ai giovani: «Connessi alla vita, perché ci piace!»

Leggi tutto

Una comunità e Maria tra gli anziani: “terapia di tenerezza”

Leggi tutto

Famiglia: l’attrice Beatrice Fazi si racconta

Leggi tutto

Intelligenza artificiale: il convegno di Azione Cattolica

Leggi tutto

Costituzioni Conciliari: incontro sulla Dei Verbum

Leggi tutto