Cerca
Close this search box.

Filettino piange e ricorda don Tullio

19 Dicembre 2023

Filettino piange e ricorda don Tullio

DON TULLIO VEGLIANTI È RITORNATO NELLA CASA DEL PADRE

I Missionari del Preziosissimo Sangue piangono la scomparsa di don Tullio Veglianti. Si è spento ieri 25 aprile presso il Collegio dei Missionari del Preziosissimo Sangue ad Albano Laziale. Don Tullio, originario di Filettino, è nato il 14 luglio del 1939 ed è stato ordinato sacerdote il 4 luglio del 1966 a Roma, celebrando la sua prima messa a Filettino il 31 luglio del 1966. Un sacerdote generoso, umile che ha dedicato la sua opera agli altri nel rispetto e nell’attuazione dei principi cristiani. Don Tullio viene ricordato per l’amore nello studio della Teologia e della Filosofia, infatti, è stato per molti anni professore presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, scrittore di molte opere di teologia che insieme alla collaborazione della nipote la prof.ssa Emanuela Sabellico ha potuto portare a termine nel 2015. Diplomato al conservatorio suonava vari strumenti, oltre al pianoforte, il violino, la chitarra e il flauto. Amante della montagna e dell’arte è stato anche un bravissimo pittore, molti sono i dipinti che ha realizzato. La sua è stata una presenza operosa nella Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue, caratterizzata sempre dalla bontà e delicatezza d’animo. La Chiesa perde una grande persona, la salma sarà tumulata nella tomba di famiglia del cimitero di Filettino.

*******

Ti potrebbe interessare

La Giornata dei giovani e quello zaino da riempire con l’essenziale…

Leggi tutto

Ad Alatri e Anagni due strutture per il “dopo di noi”

Leggi tutto

Prepararsi alla maturità, con un desiderio nel cuore. A Fiuggi 50 giovani da tutto il Lazio

Leggi tutto

“Questa è casa tua”: famiglie in festa con l’Azione Cattolica

Leggi tutto

Giornata dei giovani: all’Acquapark con il vescovo Ambrogio

Leggi tutto