Cerca
Close this search box.

Le suore in diocesi: quante sono, cosa fanno…

1 Febbraio 2024

Le suore in diocesi: quante sono, cosa fanno…

Sarà la chiesa parrocchiale della Madonna del Carmine a Tecchiena ad ospitare venerdì 2 febbraio, nel giorno della festa della Presentazione del Signore, la Giornata della vita consacrata che anche quest’anno, così come nel 2023 quando si tenne sempre a Tecchiena, avrà una valenza interdiocesana, organizzata cioè dalle Usmi della diocesi di Anagni-Alatri e di Frosinone-Veroli-Ferentino, con la celebrazione eucaristica presieduta proprio dal vescovo delle due diocesi, monsignor Ambrogio Spreafico, con inizio alle 16.

Ma qual è la situazione relativa alla presenza delle religiose nella diocesi di Anagni-Alatri? Secondo gli ultimi dati disponibili e raccolti proprio dalla presidenza e dalla segreteria dell’Usmi diocesana, sul territorio le suore sono poco meno di un centinaio e la maggior parte di loro anziane. Qualche segnale incoraggiante arriva a livello di vocazioni, soprattutto nei monasteri di clausura, ma più che altro si tratta di giovani provenienti dall’estero. Più nel dettaglio, in diocesi di Anagni-Alatri vi e attualmente la presenza di 16 comunità appartenenti a 9 congregazioni, di cui una sola di Diritto Diocesano, le altre sono tutte di Diritto Pontificio, con un numero complessivo di 95 religiose, di cui il 70% ha superato i 70 anni di età. Le 16 comunità di vita consacrata presenti in diocesi sono dedite soprattutto all’educazione scolastica specialmente nella Scuola dell’Infanzia e nella Primaria secondaria, così come presso l’Istituto Teologico di Anagni; altre suore si occupano dell’assistenza degli anziani, della pastorale sanitaria e dell’accoglienza in generale sotto varie forme, sia caritative che spirituali, come pure della pastorale nelle parrocchie e in alcuni uffici diocesani, oltre alla cura di centri di spiritualità per esercizi spirituali, case di preghiera e di formazione vocazionale e all’assistenza spirituale presso il santuario diocesano della Santissima Trinità di Vallepietra. Le religiose risiedono e operano nelle località di Acuto, Alatri, Anagni, Carpineto Romano, Fiuggi e Guarcino. In diocesi vi e anche la presenza di tre monasteri claustrali, con una cinquantina di monache in totale: le Clarisse ad Anagni, le Benedettine ad Alatri e le Carmelitane a Carpineto Romano.

Vi e inoltre un Istituto secolare (Oblate Apostoliche Pro-Sanctitate a Fiuggi), un’Associazione di Vita Apostolica (“Nuovi Orizzonti” a Piglio) e una Casa Famiglia, con laici consacrati (“Comunità Giovanni XXIII” fondata dal Servo di Dio don Oreste Benzi ad Anagni).

*******

Ti potrebbe interessare

La Giornata dei giovani e quello zaino da riempire con l’essenziale…

Leggi tutto

Ad Alatri e Anagni due strutture per il “dopo di noi”

Leggi tutto

Prepararsi alla maturità, con un desiderio nel cuore. A Fiuggi 50 giovani da tutto il Lazio

Leggi tutto

“Questa è casa tua”: famiglie in festa con l’Azione Cattolica

Leggi tutto

Giornata dei giovani: all’Acquapark con il vescovo Ambrogio

Leggi tutto