A Tecchiena la veglia per le vocazioni e la premiazione del concorso Acutis

Sarà la chiesa parrocchiale della Madonna del Carmine (Madonnina) di Tecchiena di Alatri ad ospitare venerdì 13 maggio, con inizio alle 21, la Veglia diocesana per la vocazioni. Organizzata dal Servizio di pastorale giovanile e vocazionale della diocesi di Anagni-Alatri, il tema della veglia di quest’anno è “Fare la storia”. Il programma prevede alcune testimonianze vocazionali, attraverso quattro brevi video che verranno proiettati in chiesa, e quindi un alternarsi di riflessioni, preghiere e canti, con il momento finale affidato al vescovo Lorenzo Loppa che offrirà alcuni spunti di riflessione ai giovani presenti in chiesa e a quelli collegati sul sito www.diocesianagnialatri.it e sui vari social diocesani che trasmetteranno in diretta streaming la Veglia.

Quest’anno si torna in presenza, ma non è la sola novità dell’edizione 2022: nel corso della veglia, infatti, verranno anche premiati i vincitori del concorso realizzato nell’ambito della recente mostra del beato Carlo Acutis sui miracoli eucaristici, tenutasi per due settimane ad Alatri, organizzata dalla diocesi con l’associazione Radici e le parrocchie di Alatri centro. Una mostra visitata da circa mille persone, soprattutto giovani, che si sono recate anche nella Concattedrale di San Paolo per conoscere più da vicino la storia del miracolo eucaristico di Alatri. E anche il concorso, sempre riservato a giovani e studenti, è stato salutato da un notevole successo di partecipazione, con un centinaio di lavori (temi, poesie, disegni, video, collage) arrivati da singoli studenti, da intere classi, da gruppi parrocchiali e di catechesi. Cinque i vincitori scelti dall’apposita commissione, che verranno per l’appunto premiati nella serata di venerdì 13.

 

Condivisione Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.