E’ morto in ospedale a Frosinone fra’ Domenico Palombi, monaco cistercense a lungo nella comunità di Trisulti. Nato a Morino, in provincia dell’Aquila ma in diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo, a 16 anni era entrato nei Cistercensi ed aveva girato un po’ tutte le comunità della congregazione, compresa Trisulti e, dopo la chiusura di questa Certosa, era tornato a Casamari, prima tappa della sua lunga vita religiosa. Proprio a Casamari giovedì 17 giugno, alle 11, si terranno i funerali. Aveva 86 anni. Conosciuto un po’ da tutti come “il frate erborista”, proprio nei boschi di Trisulti e Collepardo aveva trovato il suo… paradiso terreno, dedicandovi anche alcuni libri, come “Alla riscoperta della medicina dei semplici con le erbe della Certosa di Trisulti e dei Monti Ernici”, con circa 500 pagine sulle piante officinali coltivate nel Lazio e dintorni”, e “Le viole d’Italia raccontate in un’Abbazia”, con Sara Brancucci. Di carattere gioviale e sempre disponibile, era in pratica l’ultimo erede della grande tradizione dei monaci erboristi.

 

Condivisione Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.